Molto spesso si confonde il prelievo con l’espianto e il coma con la morte cerebrale. Errori che diventano gravi, a maggior ragione se commessi dagli operatori della comunicazione.

Con l’obiettivo di formare i giornalisti sul tema, è stato quindi pensato il convegno “La corretta informazione su donazione e trapianto di organi: aspetti etici”. L’incontro,  promosso dall’Aido e dall’Ordine dei Giornalisti della Puglia, è stato organizzato presso l’auditorium dalla parrocchia San Paolo Apostolo di Barletta.

Non solo un convegno promosso con l’obiettivo di formare i giornalisti. L’incontro è stato anche pensato per sensibilizzare i presenti sull’importanza della donazione degli organi: un gesto di estrema generosità.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.