Connetti con il social

BARI

Riduzione liste d’attesa: raddoppiano le proposte di legge

Dopo quella di Fabiano Amati, in consiglio regionale approda una seconda proposta di legge per ridurre le liste di attesa in sanità.

Dopo quella di Fabiano Amati, in consiglio regionale approda una seconda proposta di legge per ridurre le liste di attesa in sanità. A presentarla, il capogruppo de La Puglia con Emiliano, Paolo Pellegrino che raccoglie immediatamente il plauso dei presidenti degli Ordini dei medici di Bari, Brindisi e Lecce: quella proposta di legge, della quale si è cominciato a discutere in commissione sanità, va nella direzione di affrontare i problemi – sostengono i tre presidenti degli Ordini – anche se resta prioritario colmare la carenza degli organici se si vuole ottenere una reale riduzione del fenomeno delle liste d’attesa. Tra i punti salienti della proposta di Pellegrino ci sono la riorganizzazione delle risorse relative alle unità operative; l’utilizzo della trattenuta del 5 per cento sul compenso del libero professionista per ridurre le liste d’attesa; l’incremento del fondo previsti dalla legge 189/2012 attingendo a fondi perequativi alimentari dalla libera professione. A giudizio di Pellegrino la proposta di legge non applica il furore punitivo contro la categoria dei medici e l’attività libero professionale. Di diverso avviso Fabiano Amati, anche lui promotore di una proposta di legge: “Acquistare prestazioni dai privati accreditati o dai medici del servizi pubblico e fuori dall’orario di lavoro, per allineare i tempi d’attesa delle prestazioni istituzionali con quelle a pagamento, creerebbe una situazione di danno erariale. A favore della proposta di Pellegrino si schiera anche il capogruppo di Direzione Italia/Noi con l’Italia, Ignazio Zullo: “Rimodulazione dei budget degli accreditati, acquisto di prestazioni in attività libero-professionale dai propri dipendenti e assunzione di personale sono le misure che il gruppo Noi con l’Italia propone da mesi. Critico il Movimento Cinque Stelle con i consiglieri Mario Conca e Marco Galante: “Le beghe tra i consiglieri di maggioranza – sostengono – non risparmiano nemmeno un tema delicato come quello dello liste d’attesa. Emiliano, in qualità di assessore alla sanità, intervenga e prenda posizione su una delle due proposte”.

PUGLIA – Canale 14
BASILICATA – Canale 13

Segui il tg in diretta da casa alle ore
14.30 – 19.30 – 22.30

Altre Notizie - BARI