Frena il Bari, vola l’Altamura. Vincono Cerignola e Taranto - TELEREGIONE
Connetti con il social

SERIE D

Frena il Bari, vola l’Altamura. Vincono Cerignola e Taranto

Copertina per due: Bari e Team Altamura, per motivi diversi, si prendono la scena della domenica di serie D.

Copertina per due: Bari e Team Altamura, per motivi diversi, si prendono la scena della domenica di serie D. I biancorossi di Cornacchini per un pareggio che fa notizia un po’ perché arrivato in capo ad un filotto di quattro vittorie consecutive e un po’ per quei novanta minuti senza reti (evento unico in questo avvio di stagione); quelli allenati da Claudio De Luca per il successo sul campo del Picerno che vale l’aggancio in vetta alla classifica del girone H proprio alla formazione lucana. Tornando al Bari: non basta l’estro di Floriano e la qualità di Brienza (anche se solo negli ultimi venti minuti) per avere ragione di una Turris ordinata e capace di pungere con Cunzi (in un paio di occasione è bravo Marfella). Il primo posto è saldo per i biancorossi, la certezza che questo campionato sarà solo una cavalcata vincente un po’ meno.

Classifica molto più corta, invece, nel girone H: Picerno e Altamura viaggiano a braccetto con un solo punto di vantaggio sul Taranto che, dopo 45 minuti di dominio contro il Nola, trova anche i tre gol che certificano le differenze tecniche tra la squadra di Panarelli e la formazione campana. Rallenta il passo ma non perde terreno il Bitonto costretto sul pari da un Savoia mai domo anche quando è rimasto in dieci. Anzi proprio in superiorità numerica la squadra di Pizzulli si fa sorprendere da quella vecchia volpe di Del Sorbo, sciupando l’opportuna di un tris di vittorie in casa. Chi sorride davanti al proprio pubblico è il Cerignola: massimo risultato con il minino sforzo. Il gol di Pollidori dopo una decina di minuti piega il Gragnano ma non apre la strada alla goleada immaginata. Ofantini a quota otto in classifica alla pari di un Nardò che fa un figurone sul campo del Granata, confermando i segnali di crescita dopo un avvio di stagione singhiozzante.

Pareggi esterni, tutti senza reti, li ottengono Fidelis Andria, Gravina e Fasano, ma sono risultati dal peso specifico diverso. Prezioso è il punto conquistato dai biancazzurri di Potenza sul campo del Sorrento, striminzito quello del Gravina contro il Francavilla, viste le tante occasioni create ma non concretizzate dai murgiani di Pino Di Meo. Sorprendente, infine, il pari del Fasano con il Pomigliano che sino a ieri era a secco di punti in classifica: segnale ulteriore che nel girone H ci sarà da faticare contro tutti.

PUGLIA – Canale 14
BASILICATA – Canale 13

Segui il tg in diretta da casa alle ore
14.30 – 19.30 – 22.30

Altre Notizie - SERIE D