I lavoratori dell’ex Om Carrelli Elevatori sono praticamente appesi ad un filo fino al 2020.
Perché nonostante il Comune di Modugno si sia mosso per cambiare la destinazione d’uso del capannone che si occuperà di riciclare plastica e vetro, e per cercare di vincolare l’assunzione di tutti i dipendenti, al momento soltanto 128 su 165 potrebbero essere assunti con 4 diverse tipologie contrattuali

La clausola, però, non spaventa l’azienda di Rutigliano Selektica che, nonostante l’investimento di circa 26 milioni di euro per trasformare l’opificio in un impianto di rifiuti, contribuirà con una quota di 250 mila euro per riattivare la cassa integrazione dei dipendenti, ormai da 7 anni in queste condizioni.

 

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.