Atp Andria, si entra nel vivo. Fuori il biscegliese Pellegrino - TELEREGIONE
Connetti con il social

ANDRIA

Atp Andria, si entra nel vivo. Fuori il biscegliese Pellegrino

Gare avvincenti e grande pubblico per un torneo il Challenger “Castel del Monte” pronto ad entrare nella sua fase clou. E’ positivo il bilancio dei primi giorni dell’appuntamento giocato sul veloce del Palsport di Andria.

Gare avvincenti e grande pubblico per un torneo il Challenger “Castel del Monte” pronto ad entrare nella sua fase clou. E’ positivo il bilancio dei primi giorni dell’appuntamento giocato sul veloce del Palsport di Andria. Il campione uscente Ignatik, la testa di serie numero 1 Humbert e la testa di serie numero 2 Lorenzo Sonego superando rispettivamente il ceco Kolar, il portoghese Oliveira e il tedesco Simon hanno strappato il pass per gli ottavi di finale  a dimostrazione, come sottolineato dal direttore tecnico dell’ATP Castel del Monte Enzo Ormas, dell’alto livello di competitività del torneo.

Buone le performance dei big nei primi giorni e buone anche le performance degli azzurri. Oltre a Sonego, avanzano anche il giovane Liam Caruana, Federico Gaio, Filippo Baldi e Roberto Marcora, vincitore in tre set del derby con Lorenzo Frigerio. Nulla da fare invece per Andrea Pellegrino: il biscegliese, beniamino del pubblico di casa, ha dovuto cedere il passo al veterano Paolo Lorenzi. 6-4, 6-2 i parziali per il 36enne romano. Buona nei primi giorni l’affluenza del pubblico, in attesa delle fasi calde di un torneo sempre più fiore all’occhiello del tennis italiano.

PUGLIA – Canale 14
BASILICATA – Canale 13

Segui il tg in diretta da casa alle ore
14.30 – 19.30 – 22.30

Altre Notizie - ANDRIA