Francesi protagonisti nel fine settimana tennistico: in Coppa Davis, nella finale contro la Crozia, non sta andando al meglio per i transalpini allenati da un’icona come Yannich Noa.

Al Challenger Castel del Monte di Andria, invece, la Francia potrebbe fare ein plein con una finale fatta in casa: Humbert e Alys, teste di serie uno e sei del tabellone andriese, sono arrivati ad un passo dalla finale in programma domani pomeriggio sul campo centrale nel Palasport di viale Germania. Hanno i favori del pronostico dalla loro parte (anche per questione di classifica) e non si sono fatti sorprendere in questa settimana di torneo nel quale solo l’italiano Baldi (testa di serie numero 8) ha tenuto il passo.

Appena tre teste di serie su otto hanno raggiunto le semifinali (il quarto è il tedesco Krawiez), conferma ulteriore dell’alto livello di questo ultimo appuntamento della stagione che per tanti rappresenta anche l’occasione buona per mettere in classifica i punti necessari ad entrare nel tabellone principale degli Australian Open del prossimo mese di gennaio (primo Slam del nuovo anno).

Con la Francia più lontana dalla vittoria in Coppa Davis, potrebbe toccare a Humbert e Alys il compito di far sventolare il tricolore sul Challenger andriese. Sempre che anche in questo caso i francesi non finiscano per essere protagonisti al contrario.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.