Prima un percorso avviato per formare gli agenti della Polizia locale all’uso del defibrillatore. Poi un convegno e un dibattito incentrato sulla legge regionale Mennea. Sono i due momenti pensati e organizzati, presso la biblioteca comunale “Giovanni Bovio”,  rientranti nel progetto “Trani città cardioprotetta”. Delle iniziative promosse e intraprese con l’obiettivo di dar vita ad una vera e propria rete territoriale di defibrillatori. Con il fine di tutelare e salvaguardare sempre più la vita dei cittadini.

L’arresto cardiaco rappresenta una delle principali cause di morte. Di qui nasce la necessità di dotare il territorio di una rete di defibrillatori.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.