“L’intento della maggioranza è quello di minimizzare la situazione critica, con l’obiettivo di tranquillizzare gli andriesi. Ma la realtà è ben più grave, con tagli di numerosi servizi previsti nel piano di riequilibrio e con l’aumento significativo delle tasse”. A ribadirlo sono gli esponenti del M5S di Andria che hanno organizzato un incontro in risposta a quanto dichiarato dal primo cittadino, Nicola Giorgino, nel corso della conferenza stampa di venerdì 30 novembre.

In quell’occasione il Sindaco, illustrando le linee programmatiche del piano di riequilibrio approvato, ha voluto tranquillizzare gli andriesi, sostenendo come nessuna catastrofe si stia abbattendo sulla città.

Non solo polemiche e discussioni fra le opposizioni. Da tempo delle fratture sono emerse anche all’interno della stessa maggioranza.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.