Un pezzo d’Olanda che si materializza a Bari. E i girasoli, i campi di grano, le nature morte e gli autoritratti di Van Gogh incontrano l’hi-tech grazie all’utilizzo di 50 proiettori ad alta definizione, una grafica multi – canale e un suono surround, che hanno creato all’interno del teatro Margherita un ambiente coinvolgente.
I visitatori, avvolti dalla bellezza e dalla musica di Shubert, Bach e Vivaldi, potranno visitare la mostra per i prossimi due mesi. Intere scolaresche hanno prenotato già la loro visita e si è già a quota 28mila, si preannuncia, quindi, un vero successo “benedetto” in un giorno davvero particolare per la città.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.