Un pari che interrompe la striscia di tre sconfitte consecutive e muove la classifica, un punto riagguantato nel finale che deve essere di ripartenza dopo un momento difficile.

Inizio gara di marca Gragnano, punizione da sinistra di Martone: Vicino riesce in qualche modo a deviare in angolo. La risposta del Gravina sta in un tiro cross di Chiaradia smanacciato dall’estremo ospite Russo sui piedi di Santoro che però non riesce a ribadire in rete. Una conclusione debole di Gassama bloccata da Vicino e un tentativo su punizione di Angelo che termina non di molto sopra la traversa chiudono un primo tempo avaro di emozioni.

Inizio ripresa di chiara marca campana, i tentativi di Gassama prima e Martone poi non trovano la porta. Gli sforzi della compagine ospite vengono premiati all’ora di gioco quando Achaval approfitta di una sbavatura difensiva e centra la porta per lo 0-1 Gragnano aiutato anche da una sfortunata deviazione di Nigro. A scuotere il Gravina dopo lo svantaggio ci prova Chiaradia, Russo risponde presente. Sempre Chiaradia a un quarto d’ora dal termine esalta i riflessi dell’estremo campano con un tiro al volo su assist di Santoro. Con il passare dei minuti sale la pressione del Gravina, ci provano senza fortuna Angelo e Santoro il cui colpo di testa termina la sua corsa sulla traversa  . Dopo un brivido provocato da Cavaliere sul cui tiro si oppone Vicino ecco il pari dei murgiani: cross di Angelo da destra la palla arriva a Guida che indovina l’angolo giusto e regala ai suoi imeritato 1-1. Nel finale gli uomini di Loseto provano a vincerla ma i tentativi di De Giglio (destro fuori misura) e Santoro (risposta di Russo) non trovano il bersaglio, finisce 1-1 un punto da cui ripartire.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.