Il Bisceglie che non ti aspetti. Scosso dalle dimissioni del tecnico Ginestra e con la prospettiva di dover affrontare la corazzata Catania per i neroazzurrostellati la prospettiva alla viglia della giornata numero 15 del campionato di serie C non era delle migliori, ma il calcio si sa è sempre pronto a stupire.

Contro ogni pronostico i biscegliesi con il nuovo tecnico Antonio Bruno in panchina hanno piegato gli etnei grazie ad una rete di Starita a metà primo tempo. Il gol di rapina del numero 10 ha scosso i neroazzurrostellati capaci poi di resistere alle sfuriate del più quotato avversario e di portare a casa un successo che mancava da due mesi, utile per dare ossigeno ad una classifica che dopo il brutto k.o. con la Viterbese cominciava ad essere deficitaria.

Tutt’altro che deficitaria è la classifica del Monopoli. I gabbiani del tecnico Scienza a Caserta hanno superato la più classica delle prove del nove centrando un successo sofferto e meritato. La rete di Mangni a dieci dal termine consente ai biancoverdi l’aggancio al quotato avversario in piena zona play-off e vale il quarto successo nelle ultime 5 gare.

Unica nota stonata della bella giornata delle pugliesi di serie C è rappresentata dalla Virtus Francavilla. I messapici di Trocini lottano, tengono testa al Catanzaro ma poi cadono colpiti dalla prodezza balistica di Statella che li condanna alla terza sconfitta nelle ultime 4 gare e li relega nelle zone basse della graduatoria ben distanti da quella zona play-off indicata a inizio campionato come principale obiettivo stagionale.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.