Non si placano le reazioni e le polemiche innescate e scaturite dal video, divenuto virale sui social, che ritrae un topo di grosse dimensioni appoggiato sulla porta di una stanza di degenza del reparto di “Malattie infettive” dell’ospedale di Bisceglie.

Da una parte l’Asl Bat ha fatto sapere di aver igienizzato i luoghi e di aver avviato, allo stesso tempo, un’inchiesta interna per far luce sull’accaduto. Dall’altro versante a scendere in campo è stato il Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano. L’amministrazione comunale è già intervenuta, ha fatto sapere il primo cittadino, assicurando un ulteriore intervento di derattizzazione e igienizzazione straordinaria dell’area circostante l’ospedale.

Nel bel mezzo dell’acceso dibattito, lo sdegno espresso dagli esponenti della politica. Dai consiglieri regionali del M5S, Mario Conca  e Grazia Di Bari che hanno descritto l’accaduto come “un’immagine piuttosto esemplificativa della situazione tragica della sanità pugliese”. Passando per il commento del segretario regionale della Lega, Andrea Caroppo che ha dichiarato come: “i topi passeggiano nei reparti infettivi degli ospedali pugliesi e gli operatori sanitari scendono in piazza in rivolta contro il malgoverno regionale. Queste le foto della sanità pugliese targata Emiliano- ha sentenziato Caroppo” .

L’episodio ha quindi suscitato reazioni su più fronti: immediata la risposta dell’Asl Bat con il direttore generale Alessandro Delle Donne che ha voluto sottolineare come la vicenda abbia comunque contorni oscuri. “L’attenzione al rispetto delle misure igieniche è massima – ha dichiarato in una nota – e gli interventi nell’ospedale di Bisceglie sono tali e tanti in questo momento che l’accaduto desta quanto meno qualche sospetto”.

Il direttore generale, a tal proposito, ha fatto sapere come l’unità operativa di Medicina sia stata, di recente, interessata da lavori di rifunzionalizzazione e ristrutturazione e come tutte le stanze del reparto abbiano finestre dotate di reti antintrusione volatili e doppie zanzariere metalliche, totalmente integre.  Nello stesso ospedale, poi, sono in corso lavori di ristrutturazione e riqualificazione.

Per questo, ha dichiarato Delle Donne “la vicenda nasconde qualcosa di strano”. Sulla stessa scia anche il Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano. “È un episodio- ha affermato il primo cittadino-che merita la massima attenzione ma che ha contorni poco chiari. Prima di trarre conclusioni che in questo momento potrebbero risultare affrettate è opportuno fare approfondimenti rigorosi che chiariscano l’accaduto”.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.