Il dialogo come strumento privilegiato per contrastare ogni forma di violenza, anche quella per orientamento sessuale. Un necessario confronto informativo ed educativo che deve partire dalle scuole. Per questo il comitato territoriale Arcigay Bat- “Le mine vaganti”, si è fatto portavoce, a Barletta, presso l’Istituto Garrone, di un progetto formativo per studenti promosso con l’obiettivo di dire basta al bullismo e alla violenza per orientamento sessuale e identità di genere.

Famiglia, scuola e associazioni devono collaborare insieme in un percorso finalizzato a contrastare ogni forma di violenza. Anche se a giocare un ruolo fondamentale è sempre la formazione in aula.

Il progetto per dire basta ad ogni forma di violenza, è stato realizzato dall’Arcigay Bat insieme all’ Agedo (l’associazione di genitori, parenti e amici di omossessuali) e al “Centro Antiviolenza Giulia e Rossella” di Barletta.

 

 

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.