550 kg circa di artifici pirici destinati ai festeggiamenti di capodanno sequestrati.

Sei persone denunciate all’autorità giudiziaria…dovranno rispondere di detenzione e commercio abusivo di materiale esplodente.

un risultato questo espressione dello sforzo operativo dei finanzieri del comando provinciale della guardia di finanza di bari.

Numerosi i controlli messi in campo per il rispetto della normativa di pubblica sicurezza nonché delle ordinanze comunali nell’area metropolitana di bari e della provincia di barletta andria trani.

Ebbene le fiamme gialle della compagnia di trani hanno cosi’ individuato all’interno di un deposito,  articoli pirotecnici tra razzi petardi, artifizi ad effetto scoppio del tipo batterie di petardi e del tipo batterie tubo di lancio mono getto, del peso complessivo di circa 440 kg, nonchè una massa attiva di circa 90 kg di polvere pirica…il tutto appartenente alla categoria di fuochi potenzialmente pericolosi, vendibili solo presso esercizio commerciate, appositamente autorizzato.

L’intero quantitativo sottoposto a sequestro.

Ma non solo… le fiamme gialle della compagnia di andria e della tenenza di molfetta, nell’ambito di controlli all’interno di alcuni esercizi commerciali, hanno sequestrato 110 kg di fuochi d’artificio illegali, venduti senza il possesso delle necessarie licenze.

Sei le persone denunciate.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.