Pausa alle spalle è ora di riaccendere i motori con il primo turno del 2019, inizio del girone di ritorno per una serie D che si prepara ad entrare nel vivo. Il calendario di giornata, anch’esso colpito dal maltempo che ha fin qui portato ai rinvi dei derby Bitonto-Taranto e  T. Altamura-Nardò presenterà  tanti spunti interessanti.

Nel girone I, dopo il pari contro il Roccella con il quale ha chiuso il 2018 il Bari riprenderà ospitando al “San Nicola” il Messina in un match dal fascino antico. I siciliani che all’andata battezzarono la prima dei galletti in serie D navigano in acque agitate con un terz’ultimo posto in classifica assolutamente deludente. Per la squadra di Cornacchini l’imperativo sarà tornare al successo e continuare senza affanni la marcia verso il ritorno tra i professionisti.

Nel girone H rinviati al 16 gennaio alle 14.30 i derby Bitonto-Taranto e Team Altamura-Nardò, a forte rischio anche la gara del Fasano con il Granata Ercolanese le attenzioni saranno tutte puntate sulla sfida interna del Cerignola che ospiterà al “Monterisi” il Pomigliano e su quella che vedrà la Fidelis Andria scendere in campo al “Degli Ulivi” contro la Gelbison.

Per i gialloblù che hanno chiuso l’anno con l’importante successo contro il Francavilla l’impegno non appare dei più ostici, visto l’andamento della squadra campana che pur avendo concluso il 2018 con un importante successo nella sfida salvezza contro la Sarnese occupa la penultima posizione e non appare in grado di impensierire la corazzata di Dino Bitetto sempre seconda a -5 dalla capolista Picerno impegnata nel difficile match  sul campo del Savoia. Sulla carta abbordabile sembrerebbe essere anche l’impegno della Fidelis Andria.

I federiciani sono chiamati al riscatto dopo il doppio k.o. nei derby con Gravina ed Altamura e la sfida ai rossoblù campani appare l’occasione giusta per riprendere il cammino verso la zona play-off.

Il quadro degli impegni delle pugliesi di serie D vedrà anche la sfida del Gravina sul campo della Sarnese, con i murgiani in campo con l’obiettivo di dare continuità ai buoni risultati ottenuti nei derby contro Fidelis Andria e Fasano terminati con una vittoria ed un pari esterno.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.