La sciabolata inizia a perdere vigore.la morsa di gelo artico via via perdendo forza.la puglia ancora sferzata da venti di maestrale e tramontana sostenuti, in lenta e parziale attenuazione.i mari mossi o molto mossi.al momento ancora nubi irregolari con locali rovesci di neve sino in pianura su salento molise e alta puglia.interessate dai candidi fiocchi  alternati a pioggia anche le coste molisane ed il gargano. Nel pomeriggio pero’ a fare capolino una nuova perturbazione con fenomeni su alta puglia, molise, nord lucania ed entro la serata gran parte della puglia.

In agguato inoltre dall’europa nord orientale nuove correnti fredde che avanzeranno, complice l’alta pressione che arretra.a detta degli esperti metereologi cio’ comportera’ un nuovo deciso calo termico dalla giornata di mercoledi’ con piogge diffuse e neve a quote collinari.

L’invito al momento e’ sempre alla prudenza su strada.

Il centro funzionale della sezione regionale della protezione civile informa di fatti che la situazione in puglia climaticamente  e’ in via di generale miglioramento.

Le strade nel barese e nella zona delle murge tarantine ancora innevate ma percorribili con catene e gomme termiche.

A lavoro egregiamente in questi giorni l’intera macchina dei soccorsi…all’una del mattino ripartiti i treni bloccati tra foggia bovino e orsara…risolta la situazione dei mezzi pesanti che avevano bloccato alcuni pulman nella zona di gioia del colle sulla statale 100.

e a barletta un uomo di nazionalita’ romena dimesso dal pronto soccorso e’ stato accolto dal centro caritas.l’uomo con assideramento agli rti inferiori ora sta bene e viene seguito dai medici volontari che provvedono a cambiargli le fasciature secondo le prescrizioni dei sanitari del locale nosocomio.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.