La giornata delle rimonte, la giornata dell’allungo forse decisivo del Bari e del -1 del Cerignola che ora è davvero ad un passo dalla vetta del girone H. Quella del turno numero 19 è stata una domenica davvero importante nell’economia dei campionati di serie D con protagoniste le squadre pugliesi.

Dal valore specifico altissimo per le sorti del girone I è senza dubbio la vittoria del Bari sul campo della Sancataldese. Per la prima volta in stagione sotto di un gol i biancorossi hanno dimostrato di essersi pienamente calati nella categoria rimontando una gara durissima dal punto di vista agonistico sospinti dalla propria superiorità tecnica. Il 2-1 finale consente a Floriano e compagni di centrare la più lunga striscia positiva nella storia del club e soprattutto di allungare a +12 sulla Turris seconda in classifica caduta sul campo del Troina.

Secondo in classifica nel girone H resta l’Audace Cerignola, ma la vittoria sul campo del Sorrento e il concomitante pari del Picerno con il Gragnano apre per i gialloblù orizzonti nuovi e molto invitanti. Sotto di un gol all’ora di gioco gli ofantini hanno raddrizzato la gara portandola a casa con il sigillo di Lattanzio all’ultimo respiro che li lancia a -1 dalla vetta. Ad approfittare del mezzo passo falso del Picerno non è stato solo il Cerignola. Alle spalle del duo di testa Bitonto e Taranto in attesa di incrociarsi nel recupero del 30 gennaio hanno conquistato i 3 punti superando Pomigliano in trasferta e Sarnese in casa, consolidando così la terza e la quarta piazza in classifica.

In quinta posizione a completare il gruppo di testa resta invece il Team Altamura raggiunto all’ultimo respiro nel derby della Murgia. I biancorossi di Cozza in vantaggio grazie ad una splendida rete di Montemurro subiscono il ritorno dei gialloblù di Loseto che impattano all’ultimo respiro evitando una sconfitta che sarebbe stata amarissima e pericolosa per una graduatoria che li vede ancora impantanati in zona play-out. L’altro derby pugliese di giornata, quello tra Nardò e Fidelis Andria, ha salutato il ritorno alla vittoria dopo 3 turni dei federiciani corsari nel salento grazie al centro di Piperis al termine di una gara nella quale il Nardò può recrminare per le diverse occasioni sciupate. Nota stonata del turno numero 19 delle pugliesi di serie D è rappresentata dal Fasano sconfitto 3-2 sul campo della sempre insidiosa Gelbison.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.