“Il caso è chiuso, la situazione non va sottovalutata ma possiamo dire che è sotto controllo”.

E’ il Questore di Bari e Bat Carmine Esposito a mettere la parola fine sul caso relativo all’agguato di ieri mattina in via Dicuonzo a Barletta costato la vita al 57enne pluripregiudicato barlettano Rino Lattanzio. La risoluzione del caso arrivata in serata in seguito alla confessione dell’autore dell’omicidio è stata accolta con soddisfazione dal Comitato di Pubblica Sicurezza della provincia di Barletta-Andria-Trani riunito in Prefettura. L’incontro è stato l’occasione per affrontare il tema sicurezza.

L’atto criminoso avvenuto ha posto nuovamente l’accento sulla necessità di implementare i controlli e la presenza di forze dell’ordine a Barletta e non solo.

Al termine dell’incontro il Questore ha voluto rassicurare la cittadinanza barlettana, ancora scossa da un delitto così efferato avvenuto in pieno giorno in una zona molto popolosa e con 2 scuole a breve distanza dal luogo dell’agguato.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.