Tutti, o quasi, in campo per i recuperi. Non c’è tregua per il campionato di Eccellenza pugliese pronto a tornare di scena con le 5 gare del turno numero 17 di campionato non disputate lo scorso 6 gennaio a causa del maltempo.

Classifica alla mano il giovedì pomeriggio di campionato potrebbe riservare spunti interessanti per le parti alte della graduatoria. La sfida più interessante sarà senz’altro quella del “Nachira” tra Otranto e Brindisi. Gli idruntini, vera e propria sorpresa del campionato, sospinti da 4 successi consecutivi si sono lanciati in zona play-off e sfideranno i messapici con il vento in poppa. Non meno positivo è però il momento del Brindisi, reduce dalla rocambolesca vittoria negli ultimi minuti contro il Gallipoli e chiamato a tener botta ad un Casarano distante 6 lunghezze ed a sua volta impegnato contro il Terlizzi al “Capozza” in una gara sulla carta assolutamente abbordabile.

Sulla carta abbordabile è anche l’impegno del Barletta al “Manzi-Chiapulin” contro l’Alto Salento Avetrana. I biancorossi dopo tre pari consecutivi sono chiamati a vincere per non perdere ulteriore terreno dalle battistrada, per farlo dovranno superare una squadra rinforzata dall’arrivo di 10 nuovi innesti e bisognosa di punti salvezza. Bisognoso di punti per tirarsi fuori dalle secche della zona play-out è anche il Corato di Castelletti che dopo l’1-1 di San Severo ospiterà l’ altra grande sorpresa del campionato, l’Altetico Vieste di Bonetti reduce dal 2-1 sul Molfetta calcio e lanciatissimo in zona play-off. La zona play-off resta anche l’obiettivo della Fortis Altamura pronto a sfidare la Molfetta Sportiva al “Poli” in una gara che parrebbe dal pronostico a senso unico.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.