Prima una rappresentazione teatrale all’interno della carrozza di un treno merci per comprendere quello che hanno dovuto subire gli ebrei con il dramma della deportazione; poi una mostra con l’esposizione di testimonianze e ritrovamenti dai campi di concentramento; infine una riproduzione video che ritrae i musicisti cantare in memoria delle vittime dell’olocausto.

Sono i tre momenti dal forte impatto emotivo, rientranti nel progetto culturale “Binario 21”, promosso dall’Associazione Marluna Teatro di Trani e presentato a Bari, nella sala giunta della Città Metropolitana.

A partire da sabato 19 gennaio e fino al 9 febbraio, presso il museo archeologico di Santa Scolastica, si potrà vivere un viaggio nella memoria per smuovere le coscienze e per non dimenticare il buio passato.

“Binario 21”, un progetto culturale, fortemente sostenuto anche dal Consiglio regionale pugliese, che mira a riflettere anche sulla realtà dei nostri giorni.

 

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.