Un girone dopo quel 3-1 di settembre Audace Cerignola e Bitonto ancora l’una difronte all’altra per una sfida che può rappresentare un crocevia fondamentale per la stagione di entrambe le squadre. Il piatto forte del turno numero 20 del girone H del campionato di serie D è senza dubbio quello che vedrà sfidarsi al “Monterisi” gli ofantini secondi a -1 dalla capolista Picerno ed i neroverdi di Massimo Pizzulli quinti a -11 dalla vetta.

Alla gara di domenica entrambe le squadre arrivano con il vento in poppa. Dopo la scoppola subita nello scontro diretto di Picerno un 4-1 che costò alla squadra di Dino Bitetto il -5 in classifica i gialloblù hanno inanellato 3 successi di fila rosicchiando ben 4 lunghezze ai lucani. Quella contro il Bitonto sarà dunque una vera e propria prova del nove per Loiodice e compagni che, assicura il presidente del sodalizio ofantino Nicola Grieco, sono una squadra ben diversa da quella sconfitta nel match di andata al “Città degli Ulivi”, una squadra pronta a sferrare l’assalto al vertice

Consapevole di quanto siano cambiate le cose rispetto allo scorso 23 settembre è anche il bomber del Bitonto Chicco Patierno, grande protagonista nella vittoria della squadra di Massimo Pizzulli a Pomigliano che ha spezzato la serie negativa di due k.o. consecutivi con la quale i bitontini hanno chiuso il 2018. Patierno ha analizzato il momento dei suoi alla viglia di una partita che rappresenta per il Bitonto, forse l’ultimo treno per un girone di ritorno di altissima quota.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.