Tornano a riaccendersi le luci di Ruvo di Puglia. I ragazzi che avevano preso di mira e vandalizzato, nei giorni scorsi, la giostra presente in Piazza Matteotti, si sono messi all’opera e insieme ai loro genitori, hanno ripristinato una delle maggiori attrattive del progetto natalizio “Luci e suoni d’artista”.

Il Sindaco di Ruvo di Puglia, Pasquale Chieco, intervenuto nel corso della trasmissione di Teleregione “Fuori dal Coro- il fatto del giorno”, aveva promesso che i vandali  sarebbero stati individuati e che la giostrina sarebbe tornata a funzionare, dopo l’ordinanza del divieto per il suo utilizzo imposta proprio dal primo cittadino.

Ora tutto è tornato come prima. Le luci si sono riaccese nella piazza davanti alla sede del Municipio e il principale simbolo del natale ruvese è di nuovo a disposizione della comunità.

“Con gli adolescenti e i bambini che hanno danneggiato le luci e con i loro genitori, nei giorni scorsi ci eravamo incontrati, ci eravamo guardati negli occhi parlandoci schiettamente- ha rivelato su Facebook, il primo cittadino di Ruvo di Puglia- e tutti insieme abbiamo riacceso le luci spente, abbiamo rimontato le lampadine, siamo tornati sui cavallucci, adulti e bambini”.
Il Sindaco Chieco, così, sottolineando come la città abbia dimostrato, nell’occasione, di saper ripartire e di ricucire le ferite, ha specificato come le luci rimarranno accese come previsto, fino a San Biagio per festeggiare il Santo Patrono.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.