I problemi sembrano essere ormai alle spalle, i sottoservizi dell’energia elettrica, della telefonia e quelli delle Ferrovie sono stati riposizionati: il cantiere per la realizzazione del sottovia pedonale in via Milano a Barletta può finalmente ripartire. Si chiude così una questione durata diversi mesi, una interruzione dei lavori che ha dilatato i tempi di realizzazione dell’opera provocando grandi disagi ai residenti. Ora però si riparte e l’amministrazione comunale, assicura il sindaco di Barletta Cosimo Cannito, vigilerà affinchè non ci siano più intoppi.

La realizzazione del sottovia pedonale che sancisce l’eliminazione del passaggio a livello di via Milano è propedeutica all’altra grande opera in programma, quella che porterà all’eliminazione degli ultimi due passaggi a livello presenti in città: quello di via Andria e quello di via Vittorio Veneto. A tal proposito il sindaco ha assicurato che la data di apertura del cantiere è confermata per il 16 febbraio ed allo stesso tempo ha ribadito la volontà di affrontare e risolvere i problemi relativi alla viabilità che emergeranno dalla chiusura di un tratto stradale nevralgico per la circolazione cittadina e non solo.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.