Contattava imprenditori e si spacciava per un appartentente al corpo della Guardia di Finanza. E in alcuni casi induceva i malcapitati ad acquistare riviste fiscali e giuridiche, al prezzo di 100 euro. Il falso militare, un pregiudicato 40enne di Barletta, è stato smascherato ed è stato tratto in arresto per truffa aggravata tentata e consumata, nell’ambito dell’operazione “Pro Alio” della Guardia di Finanza di Bari.

Le indagini condotte hanno dimostrato come il 40enne arrivasse a contattare telefonicamente imprenditori e professionisti, presentandosi come un appartentente al corpo della Guardia di Finanza. In altri casi sollecitava le vittime ad acquistare le pubblicazioni di argomento giuridico-economico intitolate “rivista di finanza ed economia” e “la verifica fiscale”, al prezzo di 100 euro.

E secondo l’accusa, il falso militare, in questo modo ingenerava negli interlocutori il timore per multe connesse ad eventuali controlli della Guardia di Finanza. I malcapitati infatti erano indotti ad acquistare le riviste per paura di subire ripercussioni negative, connesse alle loro attività imprenditoriali.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.