Giunge alla decima edizione L’Edificio della Memoria, diventato progetto pilota della legalità per la Regione Puglia per volere di Michele Emiliano e su iniziativa di Stefano Fumarulo, dirigente della Sezione Sicurezza del cittadino e Antimafia Sociale della Regione Puglia, prematuramente scomparso nel 2017.

Saranno centinaia di studenti guidati da magistrati, giornalisti e performer che approfondiranno i temi della legalità nel corso di laboratori, incontri con testimoni, attori e registi.

Quest’anno il progetto, che approfondirá l’Articolo 3 della Costituzione, la violenza di Genere e la microcriminalità, sarà sviluppato su un piano triennale. Tra gli ideatori il docente e giornalista Giancarlo Visitilli.

Tanta soddisfazione per il governatore Michele Emiliano che ha ricordato i momenti da magistrato nel lontano 1992.

Il prossimo appuntamento per gli studenti delle province di Bari, Bat e Foggia, sarà l’8 febbraio con i fratelli Damiano e Fabio D’Innocenzo con il loro film d’esordio La terra dell’abbastanza.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.