A breve cominceranno i lavori per la messa in sicurezza e la rifunzionalizzazione del Pulo di Molfetta, sito in una dolina carsica.
Durante questo quinquennio di chiusura, è stata tanta la vegetazione cresciuta spontaneamente che sarà visionata dagli esperti dell’università di Bari e, nel caso, rimossa.
I lavori saranno eseguiti grazie ai contributi comunali e della città Metropolitana e portati avanti dal responsabile del procedimento, ingegner Enzo Balducci.

L’amministrazione ha firmato una convenzione con l’ex provincia, proprietaria della dolina, che ne concederà l’uso per vent’anni.
“Un risultato storico – ha commentato l’assessore Allegretta – che ci porta a sognare di acquisire l’ex convento che sovrasta il Pulo e a candidare il sito come patrimonio dell’Unesco”

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.