Studenti dell’Istituto Alberghiero “Aldo Moro” e pazienti psichiatrici del centro di salute mentale, impegnati, insieme, nei giardini dell’ex ospedaletto, con la raccolta degli agrumi. Nel segno della condivisione e dell’inclusione sociale.

È stato presentato, a Trani, con questa prima iniziativa, il progetto triennale “scuola corsara”, promosso da Legambiente Puglia con l’obiettivo di contrastare la povertà educativa e l’abbandono scolastico.

E sono tante le attività pratiche pensate ai fini della realizzazione di tre ambienti: l’orto sociale, il ristorante sociale e il baretto dei bambini.

Ma il progetto “scuola corsara” non  vedrà protagonisti solo gli studenti. Ma anche giovani con disagi familiari, migranti, detenuti e pazienti psichiatrici.

Il progetto triennale “scuola corsara” è stato selezionato e ha ottenuto i finanziamenti, nell’ambito del bando adolescenza del fondo povertà educativa.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.