la notte del 16 dicembre scorso cinque uomini entrarono nella ‘Kebabberia Group’ di viale Europa a talsano e, dopo aver danneggiato arredi e suppellettili, aggredirono due dipendenti, ferendone uno con alcuni colpi d’arma da fuoco.

Tutto per un panino rifiutato dopo l’orario di chiusura

in queste ore gli agenti della squadra mobile della questura di Taranto hanno arrestato   con le accuse di lesioni personali, porto in luogo pubblico di arma da sparo e danneggiamento, i responsabili  eseguendo una ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip Giuseppe Tommasino.  su richiesta del sostituto procuratore Enrico Bruschi.

Quattro i provvedimenti restrittivi in carcere nei confronti di Cataldo Volpe di 40 anni (già detenuto per altra causa), Antonio De Giorgio di 40 anni, Nicola Palmisano di 34 e Ivan Guglielmi di 41.

Ai domiciliari Giacomo Di Palma di 41 anni.

Secondo quanto accertato dagli investigatori,A pretendere il panino durante la fase di chiusura del locale fu uno degli arrestati, con precedenti per omicidio e considerato nella zona una sorta di ‘giustiziere’.

Dalle testimonianze raccolte gli investigatori hanno appurato che la presenza sul posto dei malfattori era dipesa dal fatto che il gestore di un altro locale (distante pochi metri dalla Kebabberia) ne aveva chiesto ‘l’intervento’ per far cessare l’azione di disturbo da parte di alcuni avventori considerati molesti

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.