A fianco dei gilet arancioni, dalla città appello ai Comuni - TELEREGIONE
Connetti con il social

TERLIZZI

A fianco dei gilet arancioni, dalla città appello ai Comuni

Terlizzi si schiera a fianco dei gilet arancioni e dalla stessa città dei fiori parte un appello e un invito rivolto a tutti i sindaci della Puglia, a partecipare alla grande manifestazione di protesta del 14 febbraio.

Terlizzi si schiera a fianco dei gilet arancioni e dalla stessa città dei fiori parte un appello e un invito rivolto a tutti i sindaci della Puglia, a partecipare alla grande manifestazione di protesta del 14 febbraio.

È stata ufficializzata, nel corso di un consiglio comunale riunitosi in seduta straordinaria e celebrato al cospetto del portavoce dei gilet arancioni Onofrio Spagnoletti Zeuli, la partecipazione, a Roma, con il proprio gonfalone, dell’amministrazione comunale di Terlizzi.

Un’adesione convinta e decisa per sostenere la causa degli agricoltori pugliesi e per veder risollevato un settore trainante per la regione e messo in ginocchio dalle problematiche legate alla xylella e alle gelate del febbraio-marzo del 2018.

A seguito dello stralcio dell’emendamento su xyella e gelate dal decreto semplificazioni, i gilet arancioni si sono sentiti traditi dal Governo. Il Ministro Centinaio è corso ai ripari, assicurando, nei giorni scorsi, un disegno di legge e una soluzione “veloce” per far fronte alle emergenze.

“Ma al momento non c’è nulla di concreto”, ribatte il portavoce del movimento, Onofrio Spagnoletti Zeuli.

PUGLIA – Canale 14
BASILICATA – Canale 13

Segui il tg in diretta da casa alle ore
14.30 – 19.30 – 22.30

Altre Notizie - TERLIZZI