Ormai manca davvero poco il 16 febbraio i passaggi a livello di via Andria e via Vittorio Veneto a Barletta chiuderanno definitivamente per lasciar spazio ai lavori che porteranno alla loro soppressione.

La rivoluzione che vedrà al termine delle operazioni (previsto tra circa due anni e mezzo) la città unità da due sottopassi, inizierà sin dalla cantierizzazione che porterà ad uno stravolgimento della viabilità e ad inevitabili disagi. Proprio per provare ad alleviare le problematiche che nasceranno dai lavori l’amministrazione comunale ha organizzato una serie di incontri con i cittadini conclusi sabato pomeriggio nell’auditorium del liceo scientifico Cafiero con la presentazione delle novità perviste per la viabilità dei pedoni e dei mezzi.

Tra le principali novità annunciate dal primo cittadino e dal funzionario dell’ufficio traffico Francesco Attolico ci sarà anche l’inversione dei sensi di marcia per via Rizzitelli, via Sernia, via Boccassini e via Girondi il cui fine sarà quello di tenere il traffico veicolare il più distante possibile dalla zona del cantiere che rivoluzionerà il volto della città di Barletta.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.