Connetti con il social

SERIE B

Lecce atteso del Venezia per il monday night

La paura è alle spalle. Seppur ancora vivo negli occhi di calciatori e staff l’incidente occorso a Scavone in Lecce-Ascoli è ormai superato, il centrocampista giallorosso sta bene e le attenzioni dei salentini possono essere rivolte solo al campo che li vedrà protagonisti questa sera a Venezia nel monday night della 23ma di serie B.

La paura è alle spalle. Seppur ancora vivo negli occhi di calciatori e staff l’incidente occorso a Scavone in Lecce-Ascoli è ormai superato, il centrocampista giallorosso sta bene e le attenzioni dei salentini possono essere rivolte solo al campo che li vedrà protagonisti questa sera a Venezia nel monday night della 23ma di serie B.

Quella in laguna per il Lecce sarà una gara durissima contro una squadra reduce dal pesante 3-0 subito a Benevento la scorsa settimana e bisognosa di punti per tenersi a debita distanza dalla zona play-out. Consapevole delle insidie che attendono i suoi si è mostrato in conferenza stampa il tecnico giallorosso Fabio Liverani il quale si è soffermato sull’imprevedibilità degli arancioneroverdi indicandola come pericolo principale per un Lecce che ha affermato il tecnico “scenderà in campo con un idea ben precisa di calcio senza farsi condizionare dal contesto, sempre con umiltà e rispetto per l’avversario”.

Per sfidare la squadra di Walter Zenga Liverani dovrebbe affidarsi ad un 4-3-1-2 con Vigorito tra i pali, Venuti, Lucioni, Calderoni e Meccariello a comporre la linea a 4 di difesa; Petriccione, Tabanelli e Tacthsidis a centrocampo e Mancosu sulla trequarti a sostegno del duo La Mantia-Palombi con l’ex Salernitana preferito a Falco recuperato ma ancora non in perfette condizioni per affrontare un match che in caso di vittoria potrebbe consegnare ai salentini la terza piazza in solitaria.

PUGLIA – Canale 14
BASILICATA – Canale 13

Segui il tg in diretta da casa alle ore
14.30 – 19.30 – 22.30

Altre Notizie - SERIE B