Una settimana dopo il naufragio del consiglio comunale di Barletta che avrebbe dovuto approvare le linee programmatiche di mandato e che invece non si è celebrato per mancanza della maggioranza il Movimento 5 Stelle chiede risposte.

Quella seduta, denunciano i pentastellati della Città della Disfida per bocca della capogruppo Maria Angela Carone, è stata gestita in modo particolare dal presidente dell’assise Sabino Dicataldo.

A loro dire Dicataldo serebbe stato fazioso e frettoloso nel formulare l’appello per decretare la mancanza del numero legale e da quel momento non si è ancora riusciti a comprendere cosa stia accadendo con il sindaco Cannito nel mentre impegnato in attività definite propagandistiche

I Cinque Stelle chiedono alla maggioranza che si rompa il silenzio e che si riattivi la vita amministrativa con la convocazione rapida di una nuova seduta del consiglio comunale

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.