Di Rito e Rescio piegano il Corato, coppa al Casarano - TELEREGIONE
Connetti con il social

ECCELLENZA

Di Rito e Rescio piegano il Corato, coppa al Casarano

ince il Casarano ma il Corato non demerita in un match dalle mille emozioni. E’ la squadra di Pasquale De Candia a portare a casa la fase regionale della Coppa Italia Dilettanti, il 2-1 del “Capozza” sommato allo 0-1 della gara di andata consegna ai rossoblù la coppa e l’accesso alla fase nazionale di una competizione che in caso di vittoria a livello italiano regala il salto in serie D.

Vince il Casarano ma il Corato non demerita in un match dalle mille emozioni. E’ la squadra di Pasquale De Candia a portare a casa la fase regionale della Coppa Italia Dilettanti, il 2-1 del “Capozza” sommato allo 0-1 della gara di andata consegna ai rossoblù la coppa e l’accesso alla fase nazionale di una competizione che in caso di vittoria a livello italiano regala il salto in serie D.

Costretto a rimontare visto lo svantaggio subito all’andata il Corato parte subito in maniera aggressiva sfiorando lo 0-1 con Bonabitacola che al 13′ calcia sull’estreno della rete da buona posizione. A scuotere il Casarano è capitan Vicedomini, il tiro del numero 4 rossoblù è controllato senza affanni da Cilli. Con il passare dei minuti la pressione dei neroverdi si affievolisce, il Casarano controlla e la prima frazione si conclude a reti inviolate.

Nella ripresa è il Casarano a scattare meglio dai blocchi. Il primo a rendersi pericoloso è Palmisano che calcia da buona posizione senza inquadrare lo specchio. Dai piedi del numero 7 di casa nasce il gol del vantaggio: il tiro cross dell’esterno rossoblù sbatte sul palo della porta difesa da Cilli, sulla respinta si avventa come un rapace Nicolas Di Rito che colpisce la sua ex squadra per la seconda volta in 4 giorni, è 1-0 Casarano. Il vantaggio salentino sembra essere la pietra tombale sulle speranze del Corato, ma dopo aver rischiato di capitolare ancora con Cianci che colpisce la traversa da due passi, i neroverdi trovano la forza di reagire. Sguera suona la carica con un tiro dalla distanza fuori di un soffio e al 70′ D’Arcante con un bolide che si infila sotto la traversa trova l’1-1 che riaccende la gara. Ora il Corato ci crede, i neroverdi spingono ma si espongono alle ripartenze dei padroni di casa che colpiscono a 3′ dal termine con Rescio bravo a concludere a rete un’azione da lui stesso avviata facendo esplodere il “Capozza” in festa per il primo trofeo della stagione.

PUGLIA – Canale 14
BASILICATA – Canale 13

Segui il tg in diretta da casa alle ore
14.30 – 19.30 – 22.30

Altre Notizie - ECCELLENZA