Sul campo del fanalino di coda per cercare una vittoria che avrebbe un peso specifico elevatissimo. Dopo l’amaro 1-1 dello “Zaccheria” contro il Pescara il Foggia è pronto a tornare in campo sabato pomeriggio all'”Euganeo” per sfidare il fanalino di coda Padova in una gara del turno numero 24 del campionato di serie B.

La sfida in Veneto per i satanelli è di quelle davvero delicate visti i soli 3 punti di vantaggio in classifica sui patavini del tecnico Bisoli, squadra molto rinnovata rispetto a quella battuta dai rossneri per 2-1 nella gara di andata.  Gli acquisti di Mbakogu in avanti e di Cherubin, Andelkovic e Morganella in difesa hanno rinforzato una compagine capace fin qui di vincere solo 3 volte in questo campionato. Consapevole delle difficoltà da affrontare si è mostrato in conferenza stampa il difensore rossonero Luca Martinelli: ” Il Padova ha cambiato molto ed ha giocatori di esperienza ma- ha evidenziato il 30enne ex Empoli- più che guardare gli altri dobbiamo pensare a noi stessi. La classifica ci contraddice ma conosciamo il valore della nostra squadra. Dobbiamo conquistare la vittoria e dobbiamo prendercela, indifferentemente da come arrivi”. Vincere a Padova ha aggiunto Martinelli sarebbe importante visti i 4 punti di distanza dalla salvezza e le giornate a disposizione che cominciano a diventare sempre meno.

Al match di sabato le due squadre arrivano entrambe dopo due pareggi. Per invertire la rotta e tornare a vincere dopo 3 turni di diguino, Padalino dovrebbe affidarsi ad una formazione a trazione anteriore con Iemmello riferimento centrale dell’attacco supportato ai lati da Galano e Kragl.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.