La Bat, un territorio carente di posti letto ospedalieri e che necessità, per questo, di un potenziamento della sanità territoriale. Con l’obiettivo di veder tutelato il diritto alla salute dei cittadini. È partita da questa considerazione la discussione incentrata sullo stato di avanzamento dei nuovi presidi territoriali di assistenza nella sesta provincia pugliese. Il cambiamento, avvenuto con la riconversione degli ospedali della zona in pta è stato analizzato nel corso di un convegno organizzato dalla Cgil funzione pubblica, a Barletta, presso l’Itaca Hotel.

E a soffermarsi sull’importante ruolo ricoperto dai presidi territoriali di assistenza, è stato il capo dipartimento della salute della Regione Puglia, Giancarlo Ruscitti.

Tanti i casi esaminati nel corso del convegno. Uno su tutti, quello del Pta di Trani, dopo le polemiche sorte negli ultimi giorni, con la denunciata (su più fronti) mancata efficienza del presidio sanitario della città.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.