Un incontro coinvolgente e carico di emozioni, raccontate e trasferite alla platea da due donne caparbie e sensibili attraverso testimonianze che hanno lasciato il segno. Può essere sintetizzato così l’appuntamento tenutosi il 1 marzo a Palazzo Tupputi con “Un Caffè al Centro d’Ascolto”, l’iniziativa di carattere sociale e culturale promossa dalla Fondazione DCL con il sostegno del Comune di Bisceglie.

Gradite ospiti della serata la nota attrice ed autrice Sarah Maestri, da tanti anni impegnata concretamente nel sociale, e la ricercatrice universitaria Chiara Scardicchio, intervistate da Tiziana Gentile. Entrambe hanno fatto breccia nel cuore dei presenti raccontando le loro storie personali in cui emerge, possente, la forza e la bellezza che ogni donna è chiamata a vivere davanti alla sofferenza ed al dolore. La resistenza nella fatica ed il sacrificio vissuti per chi si ama sono percorsi possibili che non devono spaventare, ma che fanno parte della stessa identità di donna e di madre.

La serata è stata inoltre scandita da alcune poesie dedicate alle donne declamate dagli attori della Compagnia Aurea diretta da Francesco Sinigaglia, accompagnati dalle note della giovane pianista Stefania Colamartino.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.