Due ambulanze medicalizzate (più una terza postazione fissa). Ci saranno sempre medici, infermieri e soccorritori, a disposizione, tutto il giorno, dei cittadini bisognosi di cure. Inoltre sarà disciplinata la presa in carico del paziente. Sono solo alcuni dei punti e dei passaggi contemplati nel protocollo di intesa che il Comune di Trani e la direzione generale dell’Asl Bat, si stanno apprestando a siglare con il fine di promuovere il corretto funzionamento del pronto soccorso in città.

Allo stesso tempo, si procederà, in tempi brevi (dopo le polemiche scoppiate negli ultimi giorni) con la piena attuazione di quanto previsto nell’intesa sottoscritta nel 2016 da Asl Bat, Comune e Regione Puglia, con riferimento alla riconversione dell’ospedale “San Nicola Pellegrino”.

È nelle intenzioni del Sindaco, Amedeo Bottaro, illustrare ai cittadini le migliorie che verranno apportate al presidio sanitario di Trani. Per questo sarà indetta una conferenza stampa, alla quale sarà invitato anche il Presidente della Regione Puglia.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.