Il sereno svolgimento delle sedute del consiglio comunale non è garantito dai comporamenti parziali di sindaco, presidente del consiglio e maggioranza”.

La denuncia è dei capigruppo delle forze di opposizione presenti nella massima assise consiliare della città di Barletta. Dino Delvecchio del PD, Mariangela Carone del Movimento 5 Stelle, Michelangelo Filannino del Gruppo Misto e Carmine Doronzo di Coalizione Civica hanno sottoscritto un documento unitario nel quale si indicano comportamenti non consoni a partire da quelli del presidente del consiglio comunale Sabino Dicataldo.

Nel mirino delle opposizioni oltre a Dicataldo, c’è dunque anche il sindaco Cosimo Cannito.

La richiesta delle opposizioni è quella di una netta inversione di marcia per garantire uno svolgimento più sereno del massima espressione della sovranità cittadina.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.