Il pugilato femminile della BAT vola in Bielorussia per gli Europei del 2019. Dal 14 al 30 luglio, Maria Grazia Lambo sarà di scena a Minsk con la Nazionale italiana, che ha convocato la giovane andriese dopo due anni di sacrifici e talento coltivato quotidianamente.

L’atleta del team Sgaramella corona un percorso fatto di tante vittorie, due pareggi ed una sola, contestatissima sconfitta ai punti. Un traguardo prestigioso, quello della Lambo, che adesso è chiamata a confermarsi anche sullo scenario internazionale.

C’è anche un curioso aneddoto: Maria Grazia è cresciuta a pane e pugilato insieme a suo fratello gemello Giuseppe, campione italiano della categoria schoolboy 38,5 chilogrammi. La competizione non è solo in palestra sotto la guida dei coach, ma è anche un affare di famiglia.

Emozione anche per Riccardo Sgaramella, allenatore di Maria Grazia, che l’ha guidata fino a questo traguardo.

La convocazione in Nazionale farà passare l’atleta sotto la gestione degli azzurri, con il percorso di allenamenti che sarà propedeutico alla competizione europea della prossima estate. Testa agli Europei, con l’obiettivo di tornare ad Andria con un risultato importante.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.