Una norma che sferra un duro colpo alla sanità pubblica e gratuita e che di contro privilegia 4mila medici e la casta del servizio a pagamento, danneggiando di fatto 4milioni di pugliesi. È il consigliere regionale del M5S, Mario Conca, a descrivere in questi termini la proposta di legge sulla riduzione delle liste d’attesa che è stata approvata la scorsa settimana.

Non si placano le polemiche dopo il via libera in Consiglio regionale alla proposta di legge così profondamente rivista e stravolta (con numerosi emendamenti) tanto da scatenare i dissensi anche da parte degli stessi proponenti.

Per l’esponente del M5S, Mario Conca, anche dopo l’approvazione della proposta di legge sulla riduzione delle liste d’attesa, i disagi per i cittadini, in sanità, non mancheranno.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.