Aveva colpito in pochissimi giorni due farmacie ed una tabaccheria in pieno centro ad Acquaviva delle fonti.

Ma un incensurato 50enne, di Santeramo, arrestato dai Carabinieri è stato incastrato grazie ai filmati di videosorveglianza che lo hanno identificato grazie alle movenze e allo stesso cappellino verde usato in tutti e tre i colpi. Gli uomini dell’arma sono riusciti a bloccarlo in via Manzoni mentre tentava di colpire un’altra farmacia, sbirciando da una vetrina all’esterno.

Ma appena ha intravisto la volante dei militari è fuggito per le strade di Acquaviva. Fermato dai Carabinieri è stato trovato in possesso di una pistola, fedele riproduzione di un’arma semiautomatica ed un passamontagna; indossava un cappellino verde con la visiera e un giubbotto grigio. Dopo accurate indagini, coordinate dalla Procura di Bari, è stato possibile attribuire al 50enne anche gli altri reati.

Sono ancora al vaglio le analisi di ulteriori fatti criminosi commessi, con lo stesso “modus operandi” e nel periodo precedente, in altri comuni della provincia barese.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.