Lecce batte Cosenza e vola in vetta - TELEREGIONE
Connetti con il social

SERIE B

Lecce batte Cosenza e vola in vetta

I salentini battendo 3-1 il Cosenza al “Via del Mare” hanno agganciato in vetta il Brescia

Un Lecce da primato. E’ stato un pomeriggio da sogno quello del turno infrasettimanale di serie B per i salentini che battendo 3-1 il Cosenza al “Via del Mare” hanno agganciato in vetta il Brescia staccando contemporaneamente il Palermo terzo in classifica di 4 punti quando mancano solo 7 gare al termine della stagione.

Per sfidare i calabresi Fabio Liverani si affida al tridente tipo composto da Mancosu, Falco e bomber La Mantia. Embalo-Tutino il duo offensivo dei calabresi.

L’inizio gara è vibrante, al minuto 2 il Cosenza è già in vantaggio: filtrante di Tutino per l’inserimento perfetto di Garritano che anticipa tutti e fa secco Vigorito gelando il “Via del Mare”. La risposta dei salentini è immediata, passano 180 secondi, La Mantia appoggia per Tabanelli che lascia partire una sassata imparabile per Perina, è 1-1.

Dopo il botta e risposta iniziale la gara continua a scorrere sui binari dell’equilibrio, il Cosenza si riaffaccia in avanti con una combinazione Embalo-Mungo, il numero 7 riesce in qualche modo a concludere senza impensierire Vigorito. Dall’altra parte il colpo di testa di La Mantia viene bloccato senza affanni da Perina. Dalla testa di Embalo per il Cosenza alla mezz’ora e soprattutto da quella di Falco il cui tentativo finisce a lato di pochissimo arrivano gli ultimi sussulti di una prima frazione che si chiude sull’1-1 dopo 45′ belli e divertenti.

Nella ripresa il Lecce cambia marcia: il primo a impegnare Perina è Caledroni, poi sugli sviluppi della stessa azione il tentativo di Mancosu viene deviato in corner. Poco dopo ci prova Falco dalla distanza, palla alta sopra la traversa. Il Cosenza prova a spezzare il ritmo tambureggiante dei salentini con un tentativo di Tutino ben controllato da Vigorito ma all’ora di gioco ecco il 2-1 Lecce: gran cross di Petriccione dalla sinistra, testa del solito La Mantia e sorpasso giallorosso con il più classico dei gol dell’ex. Il Lecce ora è completamente padrone del campo ed al 64′ mette in ghiaccio il match: splendida combinazione tra Petriccione e Mancosu, il numero 8 serve a La Mantia un cioccolatino solo da scartare ed il bomber non sbaglia, 3-1 e boato del “Via del Mare”. La gara finisce praticamente qui, il Cosenza non ha la forza di reagire, il Lecce gestisce alla grande e porta a casa il primato: la serie A ora è qualcosa di più che un sogno.

PUGLIA – Canale 14
BASILICATA – Canale 13

Segui il tg in diretta da casa alle ore
14.30 – 19.30 – 22.30

Altre Notizie - SERIE B