La domenica del primo match point promozione per il Bari e delle tante sfide importanti per la vetta nel girone H. Turno numero 30 per il campionato di serie D arrivato ormai alla fase più calda della stagione.

Nel girone I la trasferta sul campo della Nocerina rappresenta per il Bari il primo match point promozione. In caso di successo dei biancorossi sui campani e di passo falso della Turris nella sfida contro il Gela, la serie C sarebbe cosa fatta con ben 4 giornate d’anticipo. Tutto è pronto dunque in casa Bari per una festa ampiamente annunciata ed ora ad un passo dal diventare realtà.

Chiuse ormai le pratiche nel girone I, tutto è ancora aperto nel girone H. La giornata che vedrà la battistrada Picerno ricevere al “Curcio” il pericolante Pomigliano, sarà caratterizzata dalle trasferte di Cerignola e Taranto sui campi di Gelbison e Francavilla. Gialloblù e ionici appaiati in seconda piazza a -7 dai lucani faranno visita a due formazioni ostiche. La Gelbison avversaria degli uomini di Bitetto ha un solo punto di vantaggio dalla zona play-out e giocherà dunque con il coltello tra i denti mentre il Francavilla pur navigando in acque più tranquille ha tutte le carte in regola per mettere in difficoltà l’undici di Panarelli.

Molto accesa anche la lotta per i due restanti piazzamenti play-off che vedrà in Gravina-Savoia il suo apice. I murgiani, squadra più in forma del torneo, proveranno a far propria l’intera posta in palio per rientrare defintivamente in gioco. Importanti in chiave play-off anche la trasferta del Bitonto sul campo del fanalino di coda Granata e il match interno del Team Altamura contro un Nola assetato di punti utili a tirarsi fuori dalla zona rossa. Speranze play-off ci saranno anche nell’unicio derby pugliese di giornata, quello tra Fidelis Andria e Fasano. Delicata infine la sfida interna del Nardò: i neretini sono pronti a ricevere il Gragnano per una sfida che rappresenterà un crocevia fondamentale sulla strada verso la salvezza.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.