Ci sono le donne del coro della desolata di Canosa coperte dal velo nero in segno di lutto, gli otto Santi di Ruvo, la Pietà di Molfetta, i Crociferi di Noicattaro, l’Addolorata di Terlizzi, i Misteri di Bitonto. Sono le cinquanta fotografie dei soci del Circolo Fotografico della città dell’olio, che hanno allestito all’interno del Torrione Angioino, in pieno centro storico, la mostra “Scatti di Passione”.

Un vero e proprio percorso che dà la possibilità di attraversare le città, i territori, nel segno della tradizione.

La Settimana Santa ci accomuna e accosta i volti sofferenti dei portatori delle statue, le luci delle candele, i confratelli, il suono inequivocabile delle marce delle bande di paese, l’arte dietro quei simulacri che arricchiscono la cultura pugliese.
La mostra, inaugurata ieri sera, sarà visitabile fino al 20 aprile dalle 18 alle 20, sabato fino alle 21.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.