Connetti con il social

SERIE D

Picerno, serie C e polemiche. Stop Cerignola

Il Picerno che festeggia tra le polemiche, il Cerignola fermato sorprendentemente sul campo del già retrocesso Granata e la lotta play-off che impazza. Il turno numero 32 del girone H del campionato di serie D andato in scena nel pomeriggio di giovedì Santo non ha lesinato emozioni e soprese.

Lo 0-0 del “Curcio” tra Picerno e Taranto ha certificato la promiozione dei lucani in serie C. L’andamento della gara è stato però fortemente condizionato da quanto accaduto nell’intervallo con un parapiglia negli spogliatoi dal quale tre calciatori del Taranto (Croce, Favetta e Manzo) sono venuti fuori contusi. L’accaduto ha provocato un forte ritardo nell’avvio della ripresa ed un botta e risposta nel post partita con il Picerno pronto a respingere al mittente le accuse di aggressione e gli ionici pronti invece a denunciare l’accaduto ed a sporgere reclamo.

L’episodio non mette comunque in discussione il risultato del campo: il Picerno è in serie C e lo è anche in virtù dell’inatteso passo falso del Cerignola. Sul campo del già retrocesso Granata gli ofantini non sono andati oltre il pari raggiunto a 5′ dal termine dopo essere passati in svantaggio ad inizio ripresa. Il punto conquistato preserva per il momento il secondo posto ma tiene il Taranto distanziato di una sola incollatura. Al quarto posto ci resta invece il Bitonto: il successo griffato Patierno sul campo del Francavilla vale ai neroverdi il +3 su Fidelis Andria e Savoia appaiate in quinta piazza.

La giornata è stata caratterizzata dall’aggancio dei federiciani ai campani arrivato in virtù del successo in rimonta della Fidelis sul campo della Sarnese e del pari dei bianchi sul campo del Nardò. Il 2-2 del “Giovanni Paolo II” rappresenta un boccone amaro da digerire per i salentini che due volte in vantaggio grazie a Kyeremateng hanno subito il gol del definitivo pareggio a recupero praticamente esaurito. La squadra di Francesco Bitetto resta in zona play-out con 33 punti alla pari del Nola travolto con un sonoro 4-0 da un Gravina sempre più brillante ma con speranze play-off ridotte ormai al lumicino. A chiudere il programma del girone H il derby pugliese vinto dal Fasano sul campo del Team Altamura al termine di 90′ giocati con leggerezza da due squadre ormai prive di  obiettivi.

PUGLIA – Canale 14
BASILICATA – Canale 13

Segui il tg in diretta da casa alle ore
14.30 – 19.30 – 22.30

Altre Notizie - SERIE D