Barletta, il futuro resta incerto - TELEREGIONE
Connetti con il social

ECCELLENZA

Barletta, il futuro resta incerto

La delusione per la mancata partecipazione ai play-off sfumati all’ultima curva, ed un futuro che dopo le dimissioni della dirigenza arrivate proprio l’1 aprile all’indomani del k.o. decisivo di Brindisi appare sempre incerto.

La delusione per la mancata partecipazione ai play-off sfumati all’ultima curva, ed un futuro che dopo le dimissioni della dirigenza arrivate proprio l’1 aprile all’indomani del k.o. decisivo di Brindisi appare sempre incerto. Del Barletta, della stagione appena trascorsa e delle prospettive per la prossima si è parlato nel corso della trasmissione di Teleregione Monday Night caratterizzata dalla presenza in studio l’ex tecnico biancorosso Franco Cinque ma anche da aggiornamenti sulla situazione dello stadio Puttilli e sulle vicende societarie. A tal proposito è intervenuto il vice-presidente dimissionario Walter Dileo il quale ha sottolineato come nessuno fino a questo momento abbia mostrato interesse per il titolo biancorosso.

Fattore decisivo per sbloccare lo stallo potrebbe essere quello relativo allo stadio “Puttilli”. Il maggiore impianto sportivo barlettano chiuso ormai da oltre 4 anni potrebbe riaprire almeno parzialmente i battenti favorendo così l’interesse di qualche investiore. Su questo è intervenuto sempre nel corso di Monday Night l’assesore ai lavori pubblidi del comune di Barletta Gennaro Calabrese.

Nel futuro del Barletta non ha escluso di poterci essere Franco Cinque. Dopo aver analizzato la stagione affrontando tutte le tematiche salienti a partire dai problemi ambientali e logistici senza dimenticare gli aspetti tecnici più rilevanti come le tante partite non vinte in superiorità numerica, l’ex allenatore del Vieste ha lasciato le porte aperte alla conclusione di un progetto che ha sottolineato Cinque era partito lo scorso anno con l’idea di trovare compimento in 3 anni.

PUGLIA – Canale 14
BASILICATA – Canale 13

Segui il tg in diretta da casa alle ore
14.30 – 19.30 – 22.30

Altre Notizie - ECCELLENZA