Lecce, Serie A vicina? Foggia, vittoria obbligata - TELEREGIONE
Connetti con il social

SERIE B

Lecce, Serie A vicina? Foggia, vittoria obbligata

Non è il primo match point per la promozione diretta in serie A ma qualcosa di molto simile quello che si gioca il Lecce a Padova. I prossimi 270 minuti saranno come le forche caudine per il Foggia, con lo spettro della retrocessione in serie C diventato fin troppo concreto.

Non è il primo match point per la promozione diretta in serie A ma qualcosa di molto simile quello che si gioca il Lecce tra pochi minuti a Padova. Un testa-coda di classifica nel vero senza del termine: la prima contro l’ultima e a guardare tutti dall’alto verso il basso sono i salentini allenata da Fabio Liverani padroni del proprio destino per coronare il sogno della serie A. Al Lecce servono due vittorie nelle ultime tre giornate, considerando il turno di sosta che i giallorossi osserveranno domenica prossima (come da calendario). Una vittoria sul campo del Padova potrebbe non bastare visto che il Palermo si giocherà sino alla fine le proprie chances di promozione diretta. Due successi (oggi a Padova e nell’ultima giornata contro lo Spezia), sancirebbero l’accesso in serie A del Lecce senza passare dai play off. A Padova mancherà lo squalificato Tachsidis e potrebbe essere schierato dal primo minuto Tabanelli, uomo vittoria contro il Brescia.

Anche per il Foggia, in campo alle 15 contro la Salernitana, quello di oggi è un primo match point per continuare a sperare nella salvezza. Nelle ultime tre giornate i rossoneri hanno l’obbligo di centrare l’ein plein di successi per garantirsi innanzitutto il play out e, in subordine, anche la salvezza diretta in questa stagione che si sta rivelando come le sabbie mobili. Grassadonia dal primo minuto potrebbe proporre in attacco Iemmello anche se la principale curiosità sarà legata alla reazione dei tifosi: martedì mattina tutta la squadra ha partecipato alla conferenza stampa pre gara per ribadire che ci metterà la faccia ma appellarsi anche al sostegno della tifoseria. I prossimi 270 minuti saranno come le forche caudine per il Foggia, con lo spettro della retrocessione in serie C diventato fin troppo concreto.

PUGLIA – Canale 14
BASILICATA – Canale 13

Segui il tg in diretta da casa alle ore
14.30 – 19.30 – 22.30

Altre Notizie - SERIE B