Marcello Veneziani e la sua “Nostalgia degli dei” per dare il via al maggio dei libri. E’ toccato al 64enne scrittore biscegliese inaugurare nella sala rossa del Castello di Barletta la ormai tradizionale kermesse culturale promossa dall’amministrazione comunale della città della Disfida.

La nostalgia degli dei è un vero e proprio manifesto degli studi quarantennali dell’autore secondo il quale nel corso dei secoli, le divinità si sono fatte idee, principi fondamentali per la vita e per la morte, amore per ciò che è superiore, permanente e degno di venerazione. Come in una galleria di gigantesche figure di marmo, l’autore osserva e racconta le dieci divinità che a suo modo di vedere hanno fondato il pensiero e l’esistenza di una civiltà oggi troppo schiacciato sul presente.

Sul perchè la società moderna abbia perso questi capisaldi e su come provare a recuperarli Veneziani le idee ben chiare.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.