Moro e Jannuzzi un ricordo nel segno dell'Europa - TELEREGIONE
Connetti con il social

ANDRIA

Moro e Jannuzzi un ricordo nel segno dell’Europa

Il ricordo di Aldo Moro unito a quello del senatore Onofrio Jannuzzi con sullo sfondo la lezione dei due uomini di Stato e la loro lungimiranza nel coltivare un’idea di Europa unita, un’idea di Europa che oggi è sempre più rimessa in discussione. Nel 41mo anniversario della sua tragica morte avvenuta il 9 maggio 1978 per mano delle Brigate Rosse dopo ben 55 giorni di prigionia, la fondazione Aldo Moro della provincia BAT ha promosso ad Andria un incontro nel quale rendere attuale la lezione oltre che dello statista salentino anche del senatore andriese Onofrio Jannuzzi.

Il ricordo di Aldo Moro unito a quello del senatore Onofrio Jannuzzi con sullo sfondo la lezione dei due uomini di Stato e la loro lungimiranza nel coltivare un’idea di Europa unita, un’idea di Europa che oggi è sempre più rimessa in discussione. Nel 41mo anniversario della sua tragica morte avvenuta il 9 maggio 1978 per mano delle Brigate Rosse dopo ben 55 giorni di prigionia, la fondazione Aldo Moro della provincia BAT ha promosso ad Andria un incontro nel quale rendere attuale la lezione oltre che dello statista salentino anche del senatore andriese Onofrio Jannuzzi.

La serata andriese è stata arricchita dalla testimonianza di Nuccio Fava. Lo storico giornalista RAI, già direttore del TG1 e del TG3 ha ricordato l’azione politica dei due democristiani pugliesi, un’azione volta all’idea di un Europa unita ed aperta alla convivenza pacifica dei popoli.

PUGLIA – Canale 14
BASILICATA – Canale 13

Segui il tg in diretta da casa alle ore
14.30 – 19.30 – 22.30

Altre Notizie - ANDRIA