Poule scudetto, play-off e play-out: Puglia protagonista - TELEREGIONE
Connetti con il social

SERIE D

Poule scudetto, play-off e play-out: Puglia protagonista

Puglia sempre protagonista. Dopo una stagione caratterizzata dalla promozione in serie C del Bari e da un girone H che pur vinto dal Picerno ha visto come protagoniste Cerignola, Taranto, Bitonto e Fidelis Andria senza dimenticare le murgiane, il Fasano ed il Nardò anche poule scudetto, play-off e play out parleranno pugliese.

Puglia sempre protagonista. Dopo una stagione caratterizzata dalla promozione in serie C del Bari e da un girone H che pur vinto dal Picerno ha visto come protagoniste Cerignola, Taranto, Bitonto e Fidelis Andria senza dimenticare le murgiane, il Fasano ed il Nardò anche poule scudetto, play-off e play out parleranno pugliese.

Tra le favorite del mini torneo che assegnerà il tricolore dilettanti ci sarà naturalmente il Bari. I galletti esordiranno nel triangolare del primo turno al “San Nicola” contro il Picerno in una gara tutta da scoprire che vivrà sul confronto tra la corazzata biancorossa e l’ammazzagrandi lucana vogliosa di continuare a stupire dopo aver conquistato contro ogni pronostico la promoione in serie C vincendo il girone H.

La vittoria del Picerno ha condannato ai play-off quella che era la grande favorita del raggruppamento, il Cerignola di Dino Bitetto. Il tecnico degli ofantini già secondo lo scorso anno con la Cavese alle spalle del Potenza spera di poter ripetere con i gialloblù il percorso della passata stagione quando la vittoria degli spareggi promozione consentì ai campani il ripescaggio in serie C. Da una campana, il Savoia, comincerà il percorso del Cerignola pronto a sfruttare il favore “Monterisi” ed a guadagnarsi la finale tutta pugliese con la vincente di Taranto-Bitonto. La semifinale dello “Iacovone” vedrà sfidarsi la squadra ionica, altra grande delusa del torneo, e quella neroverde del capocannoniere Patierno definita da tutti la vera e propria mina vagante di questi play-off.

Per non farsi mancare proprio nulla la Puglia sarà presente anche ai play-out. Il Nardò si giocherà la permanenza in serie D nei 90′ del “Giovanni Paolo II” contro il Gragnano con la possibilità di sfruttare il fattore campo sperando di non ripercorrere le orme del San Severo retrocesso in Eccellenza lo scorso anno dopo il k.o. interno nel play-out del “Ricciardelli” contro la Frattese.

PUGLIA – Canale 14
BASILICATA – Canale 13

Segui il tg in diretta da casa alle ore
14.30 – 19.30 – 22.30

Altre Notizie - SERIE D